STORIA - Rally Club Millesimo

Vai ai contenuti

Menu principale:

STORIA

RALLY CLUB MILLESIMO

C’è un legame particolare che unisce Millesimo al mondo dei rally. È una storia fatta di passione per il rombo dei motori sulle strade dell’entroterra quella che racconta il percorso del comitato organizzatore “Rally Club Millesimo” che, quest’anno, è al lavoro per l’edizione numero trentaquattro del Rally Valli del Bormida.
Era il 1981 quando un gruppo di appassionati pensarono di dar vita a una corsa sulle strade di casa, portando le macchine da rally sulle classiche della Valbormida, che da sempre erano utilizzate come percorsi slalom e gimcane in salita.
La base operativa di allora era il Bar Sport di Millesimo, in piazza Italia, le macchine da rally erano le stesse vetture di serie con cui si andava a lavorare, tute ignifughe, benzine speciali, roll bar e interfono erano accessori da professionisti e, allora, si poteva fare a meno persino del navigatore.
La prima edizione del Rally Valli del Bormida fu organizzata come un seconda serie (l’equivalente dei Rally Day di oggi, ossia le corse che si disputano in un giorno), con l’obiettivo di dare vita a una corsa automobilistica proprio sulle strade di casa per portare le macchine da rally sulle classiche della Valbormida, da sempre percorse da manifestazioni di prestigio come il Sanremo ai tempi del mondiale.  L’entusiasmo dei primi organizzatori era tanto, e l’aiuto di guide esperte come il responsabile dell’ufficio sportivo dell’Aci Savona Vincenzo Zecchino, e l’allora sindaco di Millesimo Gino Zoppi, scomparso di recente, contribuirono a dar vita a una gara di successo.
Da allora il Rally Club Millesimo non si è più fermato fino ad arrivare, quest’anno, al trentatreesimo anno di gara.
Gli ingredienti delle gare negli anni sono stati ben assortiti, si è corso di giorno e di notte e quando i valbormidesi si sono appassionati è arrivata la prova spettacolo: la prima nel 2002 sulla Madonna del Deserto, poi in una pista costruita con rotoballe nella zona industriale di Cairo Montenotte con il pubblico sulle tribune e il Bormida che, nella sua piccola valle, è sempre stato un evento da non perde.
A consolidare il sogno del Rally Club Millesimo mancava solo una finale del campionato che, nel 2008, è arrivata con l’ultima prova di Coppa Italia a coronamento di 28 anni di Challenge Rallies.
Ora che il Bar Sport non c’è più, le vetture da corsa viaggiano sui carrelli e scatenano la loro potenza nelle prove speciali, ma a non aver perso l’entusiasmo è sempre il Rally Club Millesimo che, dopo il Challenge numero 29 del 2009 e uno stop nel 2010, ha sposato anche la formula nuova, proposta dalla federazione dei “Rally Due”, per poi tornare al classico rally che a ottobre taglierà il trentatreesimo traguardo.
E la storia continua.........

Luisa Barberis.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu